Scrivere il Curriculum Vitae

offerte di lavoro selezionate e verificate da elle come lavoro su Roma e provincia
offerte di lavoro selezionate e verificate da elle come lavoro su Roma e provincia

Lo scopo del CV è quello di farti conoscere ed ottenere un colloquio dal selezionatore per la posizione lavorativa che intendi occupare. Il tuo CV deve essere chiaro, sintetico, razionale, coerente e professionale.


Sarebbe opportuno avere sempre pronto un CV standardizzato, dove siano esposte in modo analitico  tutte le nostre esperienze, dagli studi effettuati, i progetti, le ricerche, le posizioni ricoperte in ambito lavorativo, i tirocini, infine le attività extralavorative come quelle di volontariato, di associazionismo, ecc. ecc.
Questo “documento” deve essere il punto di partenza per produrre il CV da inviare alle aziende, perché il CV va personalizzato adeguandolo di volta in volta alla realtà aziendale a  cui ci si propone.
Struttura base di un CV:
·      Dati Anagrafici
·      Istruzione
·      Esperienze Professionali
·      Formazione
·      Conoscenze Linguistiche
·      Conoscenze Informatiche
·      Interessi extralavorativi
·      Legge sulla Privacy ( Autorizzazione dati )
·      Data e Firma

 

E’ possibile produrre 3 diversi modelli di CV ognuno con le sue caratteristiche:
1.     Europeo
Standardizzato e riconosciuto in  tutta Europa, inoltre, è disponibile in  tutte le principali  lingue  europee.
2.    Cronologico
Più personalizzabile rispetto a  quello Europeo, essenziale e sintetico.
3.    Funzionale

Permette di evidenziare la varietà di esperienze e di “nascondere” eventuali buchi lavorativi.

scarica in formato Pdf esempi di curriculum Europeo – Cronologico e Funzionale

( fonte: Mariangela Tripaldi – Psicologa del Lavoro & Coach – www.CoachLavoro.com)

Alcune semplici regole da seguire:
1.     Inviate l’originale, no fotocopie;
2.     Per scrivere, usare il computer;
3.     Non usare carta colorata;
4.     Scrivere in prima persona;
5.     Essere sinceri, le bugie non pagano;
6.     Evitare gli errori di ortografia, rileggendo più volte quanto si è scritto;
7.     Fare riferimento a questioni di denaro;
8.     Non allegare foto, documenti, se non richiesti espressamente
9.     Non dimenticare l’ autorizzazione al trattamento dei dati
10.   Non dimenticare data e firma;
11.  Accompagnare il CV con una lettera di presentazione

 

 

Share